LA STAGIONE INVERNALE 2013/2014

Precipitazioni abbondanti e temperature miti: queste le caratteristiche salienti dell’inverno 2013-‘14 che lo pongono tra i più anomali degli ultimi 60 anni sul Centro-Nord Italia, come messo in evidenza dal rapporto climatico del Gruppo di Lavoro ARCIS.

 

pubblicato su

Neve & Valanghe dell’INEVA

 

 

LE ANOMALIE CLIMATICHE DI GENNAIO 2014 IN ITALIA

In Italia, il clima del mese di gennaio 2014 è stato decisamente anomalo, con precipitazioni totali localmente eccezionali e temperature miti, che hanno assunto valori ben al di sopra della norma climatica in molte aree della Penisola.

Queste anomalie climatiche sono state favorite dal persistere di una circolazione di larga scala caratterizzata da flussi atlantici particolarmente intensi con asse più a sud della norma, associati ad una alta frequenza di perturbazioni extra-tropicali che hanno interessato sia le regioni Italiane che buona parte dell’Europa.