ArCIS

ArCIS

Archivio Climatologico per l’Italia Centro Settentrionale
contatti
attività
documenti
bibliografia

notizie

IL CLIMA NEL CENTRO-NORD NELL’ INVERNO 2015-2016
IL CLIMA NEL CENTRO-NORD NELL’ INVERNO 2015-2016
La stagione invernale 2015-16 è stata una stagione dai due volti: inzialmente caratterizzata da importanti anomalie nella circolazione a larga scala, guidate da un episodio...
leggi tutto
2015, L’ANNO PIÙ CALDO AL CENTRO-NORD
2015, L’ANNO PIÙ CALDO AL CENTRO-NORD
Osservare il clima e gli eventi meteo-climatici, inserendoli nel contesto del clima passato, è una delle attività istituzionali dei servizi meteorologici regionali. Le Regioni che...
leggi tutto
IL CLIMA NEL CENTRO-NORD ITALIA NELL’INVERNO 2014-2015
IL CLIMA NEL CENTRO-NORD ITALIA NELL’INVERNO 2014-2015
Dopo le precipitazioni eccezionali e le temperature decisamente miti dell’inverno precedente, specie sulle aree alpine, l’inverno 2014-’15 è stato caratterizzato da condizioni che complessivamente sono...
leggi tutto
LA STAGIONE ESTIVA 2014
LA STAGIONE ESTIVA 2014
L'estate 2014 è stata decisamente anomala, con limitati periodi di bel tempo per la ridotta frequenza di condizioni di alta pressione e valori termici inferiori...
leggi tutto

home

Il progetto ARCIS (Archivio Climatologico per l’Italia Centro-Settentrionale) è un progetto portato avanti dalle Agenzie Regionali e Provinciali per la Protezione dell’Ambiente del Centro e Nord Italia (ARPA e APPA) e dai Centri Funzionali di riferimento. ARCIS ha come obiettivo quello di costruire un data-base di dati climatologici giornalieri per il Centro-Nord Italia.
Questo progetto è nato da esigenze di servizio dei vari partecipanti, al fine di trovare una piattaforma comune per la produzione di prodotti di tipo climatico. La principale motivazione è legata alla volontà di ridurre gli impatti del frazionamento amministrativo proprio della attuale gestione della rete di monitoraggio meteo-climatologica, sui prodotti finali relativi allo stato del clima.
ARCIS è attualmente portato avanti su base collaborativa e non comporta oneri finanziari diretti per i partecipanti; ciascun ente si impegna al raggiungimento degli obbiettivi di progetto attraverso la condivisione dei dati, attraverso il miglioramento della loro qualità e copertura spazio-temporale, e attraverso la partecipazione a riunioni periodiche in cui si discutono metodi di lavoro e risultati.
L’inizio ufficiale del Progetto ARCIS è coinciso con la firma di un accordo comune da parte dei rappresentanti di tutti gli enti coinvolti, operazione conclusa nel 2008 (vedi documento allegato). La realizzazione del progetto è affidata ad un gruppo di lavoro cui partecipano i rappresentanti degli enti firmatari della convenzione.

 

 

Stazioni ARCIS di Precipitazione

Precipitazioni cumulate inverno 2015-2016