top

.Archivio
.Climatologico
.per l’Italia
.Centro
.
Settentrionale

..eng .
..ita....
spacer
spacer

Notizie..
spacer
spacer

 

IL CLIMA NEL CENTRO-NORD
NELL' INVERNO 2015-2016

La stagione invernale 2015-16 è stata una stagione dai due volti: inzialmente caratterizzata da importanti anomalie nella circolazione a larga scala, guidate da un episodio intenso di El Niño, che si sono concretizzate sul Centro-Nord Italia con temperature ben al di sopra della norma e precipitazioni scarse, intervallate da lunghi periodi siccitosi.
Con l’arrivo del 2016, la situazione si è lentamente normalizzata e, complice un febbraio generalmente molto piovoso e un inizio di primavera freddo, le intense anomalie di inizio inverno fortunatamente non hanno avuto impatti pesanti né sulla ricarica degli acquiferi, né sulle attività turistiche invernali in montagna...

--- leggi tutto--->

pubblicato su
Neve e Valanghe agosto 2016

 

 
CLIMATE IN NORTH-CENTRAL ITALY DURING WINTER 2015-2016

In North Central Italy, winter 2015-'16 was characterised by intense climate anomalies, with very mild temperatures, well above average, but average cumulated precipitation which resulted from an extremely dry start of season and a rainy February.
Precipitations were almost absent starting from the end of October up to the end of January, and these conditions caused some issues among the winter tourism stakeholders and raised the level of attention of water management agencies both at regional and at Po basin level...

-- more--->


published on
Neve e Valanghe agosto 2016

 

------------------------------------------------------------------------

Serie temporale delle anomalie di temperatura media annuale sul Nord Italia. In blu valori ottenuti dalle osservazioni pubblicate sugli Annali, in rosso valori ottenuti dalle osservazioni delle reti di monitoraggio meteoclimatico dei servizi meteorologici regionali.

2015, L’ANNO PIÙ CALDO
AL CENTRO-NORD

Osservare il clima e gli eventi meteo-climatici, inserendoli nel contesto del clima passato, è una delle attività istituzionali dei servizi meteorologici regionali. Le Regioni che partecipano al gruppo di lavoro Arcis (Archivio climatologico per l’Italia centro settentrionale) si pongono l’obiettivo di analizzare con il presente contributo le anomalie climatiche che hanno caratterizzato il 2015 e di descrivere i principali eventi idro-meteorologici che hanno interessato il territorio dell’Italia centro settentrionale. …--- leggi tutto--->

pubblicato su
Ecoscienza 2 2016 (articolo)

 

 
2015: THE WARMEST YEAR IN NORTH-CENTRAL ITALY

During the year 2015, the global climate presented several intense anomalies, observed by the monitoring networks. In particular it was noted that 2015 was the hottest year on records, globally speaking, with very intense monthly thermal anomalies. The meteorological offices of the regions contributing to the Working Group on Climate ARCIS present a descriptions of the major climate anomalies observed in North-Central Italy in 2015 -- more--->

published on
Ecoscienza 2 2016

------------------------------------------------------------------------


Piancavallo (Friuli Venezia Giulia, PN), Casera Caseratte, 3 gennaio 2015 - In tutto il mese di gennaio si sono avute precipitazioni limitate. Nella foto si nota la scarsa copertura nevosa; sullo sfondo la pianura con la presenza di una debole inversione termica (foto ARPAOSMER, A. Villani).

 

IL CLIMA NEL CENTRO-NORD ITALIA NELL'INVERNO 2014-2015

Dopo le precipitazioni eccezionali e le temperature decisamente miti dell’inverno precedente, specie sulle aree alpine, l’inverno 2014-’15 è stato caratterizzato da condizioni che complessivamente sono tornate nella norma ma con una forte variabilità nel corso della stagione e condizioni meteorologiche che a livello locale hanno determinato impatti di tutto rilievo ad esempio sulle infrastrutture, sulla viabilità e sul turismo....


--- leggi tutto--->

pubblicato su
Neve e Valanghe agosto 2015

 

 
CLIMATE IN NORTH-CENTRAL ITALY DURING WINTER 2014-‘15

Over the regions of North-Central Italy, winter 2014-’15 presented less pronounced climate anomalies than the previous year, but with very strong intra-seasonal variability and with meteorological conditions that, locally, produced relevant impacts on infrastructures, roads and tourism....

-- more--->


published on
Neve e Valanghe agosto 2015

 

------------------------------------------------------------------------

 


Istogramma della frequenza di valori medi di precipitazione cumulata autunnale sul centro-nord Italia. La linea verticale blu identifica il valore relativo al 2014, la linea rossa la media,la linea arancione la mediana,e le linee verdi il 5° e il 90° percentile dai valori dal 1961 al 2010.

METEOCLIMA 2014, UN ANNO TUTTO ALLA ROVESCIA

Il gruppo di lavoro ARCIS fa il punto sul clima dell’anno 2014 nelle regioni del centro-nord italia: estate fresca e piovosa, inverni miti, forti anomalie nelle precipitazioni in tutte le stagioni, numerosi eventi meteorologici estremi, con pesanti conseguenze sul territorio e sulla popolazione....

--- leggi tutto--->

pubblicato su
Ecoscienza 1 2015

 

 
2014, AN UPSIDE DOWN YEAR FROM A CLIMATIC POINT OF VIEW

The ARCIS working group describes 2014 climate over northern and central italy: A cool and rainy summer, a mild winter, intense precipitation anomalies in all seasons and several extreme meteorological events, with severe impacts on land and population....

-- more--->

published on
Ecoscienza 1 2015 ...

------------------------------------------------------------------------

 


Trombe d’aria nei pressi del litorale di Rimini. Fotogramma da YouReporter.it del 30/7/2014
alle 16.00 UTC

 
SUMMER SEASON 2014

Summer 2014 in north-central Italy has been generally fresh, with a limited number of sunny days due to the reduced frequency of occurrence of high pressure ridges, and tem-perature lower than the 1961-’90 climatological values for two thirds of the seasons.
The precipitation exceeded, often abundantly, the expected climatological values.....

-- more--->

 
LA STAGIONE ESTIVA 2014

L'estate 2014 è stata decisamente anomala, con limitati periodi di bel tempo per la ridotta frequenza di condizioni di alta pressione e valori termici inferiori alle medie per circa due terzi della stagione.
Le precipitazioni, viceversa, sono state generalmente sopra la norma climatica, spesso in maniera anche molto rilevante. In particolare si distinguono un mese di luglio eccezionalmente piovoso e un mese di agosto piovoso e insolitamente fresco.

--- leggi tutto--->

------------------------------------------------------------------------



Precipitazioni cumulate da dicembre 2013 a
febbraio 2014 sull’Italia Centro-Settentrionale

 
WINTER SEASON 2013/2014

Exceptional precipitation amounts and mild temperatures: these are the main characteristics of the winter season 2013-’14, making it one of the most anomalous winters of the last 60 years over North-Central Italy, as described by the climate report by the ArCIS working group...

-- more--->

published on the journal
Neve & Valange by INEVA....

 
LA STAGIONE INVERNALE 2013/2014

Precipitazioni abbondanti e temperature miti: queste le caratteristiche salienti dell’inverno 2013-‘14 che lo pongono tra i più anomali degli ultimi 60 anni sul Centro-Nord Italia, come messo in evidenza dal rapporto climatico del Gruppo di Lavoro ARCIS. pubblicato rivista Neve & Valanghe dell’INEVA.....


--- leggi tutto--->

pubblicato sulla rivista
Neve & Valanghe dell’INEVA

------------------------------------------------------------------------



Cumulata mensile di precipitazione per il mese di gennaio 2014. (Cortesia del Dipartimento di Protezione Civile Nazionale – Centro Funzionale Centrale)
LE ANOMALIE CLIMATICHE DI GENNAIO 2014 IN ITALIA


In Italia, il clima del mese di gennaio 2014 è stato decisamente anomalo, con precipitazioni totali localmente eccezionali e temperature miti, che hanno assunto valori ben al di sopra della norma climatica in molte aree della Penisola.

Queste anomalie climatiche sono state favorite dal persistere di una circolazione di larga scala caratterizzata da flussi atlantici particolarmente intensi con asse più a sud della norma, associati ad una alta frequenza di perturbazioni extra-tropicali che hanno interessato sia le regioni Italiane che buona parte dell’Europa. ...

--- leggi tutto--->

------------------------------------------------------------------------



AUTUNNO 2011 – Andamento climatologico e confronto con il passato

Le analisi sono state effettuate confrontando i valori registrati durante l’autunno scorso
(considerando con tale denominazione l’arco temporale settembre-ottobre-novembre) con quelli relativi alle serie storiche disponibili, variabili da 30 a 90 anni (alcune regioni dispongono di dati affidabili già dagli anni ’20 mentre altre solo dagli anni 80’)...

--- leggi tutto--->

------------------------------------------------------------------------
Archivio Climatologico per l’Italia Settentrionale -
Ogni riproduzione di testi e foto, anche in forma parziale, è vietata se non espressamente autorizzata.

Valid CSS!

Valid HTML 4.01!